Attestazione di conformità di opere edilizie – Sanatoria – Art. 140 L.R. 1/2005

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Indice della pagina

Settore 3 – Programmazione del Territorio
urbanistica@comune.signa.fi.it
Ricevimento al pubblico su appuntamento

La richiesta di attestazione di conformità è dovuta in tutti quei casi in cui siano stati compiuti, in assenza di titolo, lavori edili. Qualora l’immobile ricada in Area vincolata ex D. Lgs 42/2004 dovrà essere presentata istanza di compatibilità paesaggistica.

Essere il proprietario, usufruttuario, legale rappresentante, amministratore ecc. dell’immobile oggetto dei lavori.

  • Attestazione di conformità in bollo, come da fac-simile disponibile presso l’Ufficio Urbanistica del Comune di Signa e nel sito della Regione Toscana e corredata, nello specifico, dei documenti previsti per i vari casi dall’Allegato n° 1 del vigente Regolamento Edilizio Comunale.

  • n. 2 marche da bollo da Euro 16.00, una da apporre sulla domanda alla presentazione, l’altra da produrre al momento del ritiro;
  • Pagamento diritti tecnici e di segreteria;
  • Versamento oblazione da effettuarsi presso la Tesoreria Comunale prima del ritiro della Sanatoria;

Comune di Signa