Disabili | Circolazione e sosta di veicolo al loro servizio e spazio di sosta riservato

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Indice della pagina

CIRCOLAZIONE E SOSTA DI VEICOLO

Le persone che hanno difficoltà deambulatorie ed i non vedenti, possono ottenere una particolare autorizzazione per la sosta e la circolazione del veicolo al proprio servizio, mediante l’apposito “Contrassegno invalidi” che deve essere apposto nella parte anteriore o sul vetro parabrezza del veicolo.
Il contrassegno, in deroga agli obblighi e delimitazioni, permette la circolazione:

  1. In zone a traffico limitato (ZTL) e aree pedonali urbane (APU)
  2. Sulle corsie riservate purchè su di esse sia consentita la circolazione ai taxi e ad altri mezzi di trasporto pubblico
  3. In appositi spazi individuati con segnaletica orizzontale color giallo
  4. In “zone disco orario” senza limiti di orario e senza obbligo di indicare l’ora di inizio della sosta
  5. Su strade dove la sosta è vietata con ordinanza del Sindaco, purchè non costituisca intralcio o pericolo con la circolazione
  6. Su aree dove la sosta è subordinata al pagamento (parchimetro o parcometro) qualora sia pagato il primo periodo

Non permette la circolazione:
1) Sulle strade dove la circolazione sia limitata o stata sospesa per esigenze di incolumità pubblica o tecniche, oppure per motivi di tutele dall’inquinamento o per la protezione ambientale o del patrimonio artistico.

Non permette di sostare:
1) Su strade ed aree dove il divieto dove il divieto sia imposto dal Codice della Strada.
Il contrassegno rende nota l’autorizzazione ed è rilasciato dal Corpo di Polizia Municipale. Esso è valido su tutto il territorio nazionale.

Documentazione

In caso di invalidità permanente 

  1. Domanda in carta libera indirizzata al Sindaco disponibile presso gli uffici di Polizia Municipale oppure all’Urp dove possono essere consegnati direttamente gli atti;
  2. Certificato rilasciato dal Servizio Medicina Legale della A.S.L. competente per il territorio che attesti la capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (riceve su appuntamento preso presso il Cup ) oppure verbale della commissione medica integrata, al quale dovrà essere allegata una dichiarazione sostitutiva atto di notorietà, dove si dichiara la persistenza delle condizioni, con fotocopia del documento d’identità del dichiarante;
  3. 2 foto;

In caso di invalidità temporanea 

Stessi documenti indicati ai precedenti punti, incluse le fototessere, ma la domanda deve essere in carta da bollo da €16.00; inoltre occorre presentare una marca da bollo da €16.00 al momento del ritiro dell’Autorizzazione (quindi in tutto occorrono 2 marche da bollo, una per la richiesta e una per il ritiro dell’autorizzazione).

Lista bianca

Per i possessori del contrassegno invalidi è possibile richiedere l’iscrizione alla Lista bianca permanente o temporanea

Requisiti

– Essere residenti nel Comune di Signa;
– Invalidità permanente o temporanea che comporta difficoltà alla deambulazione;

Si ricorda che

In caso di smarrimento, furto o distruzione del contrassegno, per ottenere il rilascio del duplicato, occorre presentare all’Ufficio Polizia Municipale la denuncia fatta ad un qualsiasi ufficio di polizia. Il termine di conclusione della procedura è di 5 giorni dalla data di presentazione della richiesta del Contrassegno Invalidi. In caso di deterioramento occorre presentare il vecchio contrassegno che verrà sostituito entro i 5 giorni successivi.

SPAZIO DI SOSTA RISERVATO AI DISABILI PER IL VEICOLO AL LORO SERVIZIO

I cittadini che hanno particolari difficoltà deambulatorie, oltre ad avere diritto ad un contrassegno che consente la sosta e la circolazione del veicolo al loro servizio in deroga alle normative, possono ottenere l’autorizzazione all’utilizzo di uno spazio di sosta riservato nei pressi della abitazione o del luogo di lavoro se conducenti di un veicolo. La consegna avviene entro 30 giorni

Requisiti

  • essere residenti nel Comune di Signa;
  • trovarsi in stato di invalidità permanente o provvisoria che comporti difficoltà alla deambulazione (allegare certificato);
  • abitare in zone ad alta densità di traffico;
  • non avere la disponibilità di posti auto privati: (garages, rimesse etc.;
  • essere proprietario di un veicolo (o averne l’esclusiva disponibilità);
  • essere titolari di patente di guida;

Modalità presentazione

  • all’URP negli orari di apertura al pubblico
  • via fax al n. 055.875288
  • inviata da casella di posta elettronica certificata personale alla pec del comune di Signa, comune.signa@postacert.toscana.it
  • inviata per raccomandata a/r al Comune di Signa – Piazza della Repubblica 1. 50058, Signa (FI)

Documentazione

1) Domanda in carta libera indirizzata al Sindaco disponibile presso gli uffici della Polizia Municipale oppure all’URP dove avviene la consegna degli atti al Protocollo, precisando sulla domanda di presentazione se si è già in possesso o meno del contrassegno invalidi
2) Certificato rilasciato dal Servizio Medicina Legale della A.S.L. competente per il territorio,(da prenotare presso il CUP) che attesti l’effettiva necessità di uno spazio riservato.
3) Dichiarazione sostitutiva posteggio invalidi allegata in calce
4) Copia carta circolazione veicolo

Si ricorda che

Lo spazio viene rilasciato gratuitamente ed è di uso esclusivo del titolare dell’autorizzazione per la circolazione e sosta dei veicoli al suo servizi

 

Comune di Signa