IMU

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Indice della pagina

E’ possibile calcolare on line l’importo dell’IMU e stampare il relativo modello F24 compilato, collegandosi al seguente link: https://www.riscotel.it/calcoloimu/?comune=I728

Guida WEB IMU 2021

Tariffe

TIPOLOGIA IMMOBILE

ALIQUOTA IMU (per mille)

DETRAZIONI

RIDUZIONI

Abitazione Principale accatastata in A1, A8 e A9 e relative pertinenze nei limiti di una per ogni singola categoria catastale C2/C6/C7

6,00

200,00 €

Abitazioni e relative pertinenze concesse in comodato gratuito NON REGISTRATO a genitori, figli e tra fratelli che vi abbiano la residenza e la dimora abituale

8,80

Abitazioni e relative pertinenze concesse in comodato gratuito REGISTRATO ad eccezione degli immobili classificati in A1, A8 e A9

8,80

Riduzione 50% base imponibile

Abitazioni e relative pertinenze con locazioni a canone concordato

10,60

Riduzione 25% d’imposta

Immobili non produttivi di reddito fondiario

9,00

Fabbricati rurali ad uso strumentale

1,00

Aree fabbricabili

10,60

Terreni Agricoli

10,60

Immobili/beni/merce

0,00

Ogni altra tipologia di immobile

10,60

Regolamento IMU

Delibera di CC n. 46 del 08.06.2020 approvazione aliquote IMU anno d’imposta 2020

Esenzioni IMU | anno 2021

ACCONTO Non è dovuta la prima rata IMU da: (Legge n.178 del 30.12.2020 articolo 1 comma 599)

  1. Stabilimenti balneari, marittimi, lacuali e fluviali nonché stabilimenti termali;
  2. Immobili rientranti nella categoria D/2 e relative pertinenze, agriturismo, villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna, colonie marine e montane, affittacamere per brevi soggiorni e appartamenti per vacanze, B&B, residence e campeggi a condizione che i proprietari siano anche gestori dell’attività esercitate. L’esenzione per gli immobili classificati nella categoria catastale D2 si applica anche alla prima rata per le pertinenze;
  3. Immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti, attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;
  4. Immobili destinati a discoteche, sale da ballo night club e simili a condizione che i proprietari siano anche i gestori.

Non è dovuta la prima rata IMU 2021 Ai sensi del D.L. 41/2021 (L.69/2021):

  1. dai titolari di partita iva residenti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario;
  2.  dai titolari di reddito agrario di cui all’articolo 32 del TUIR;

Condizioni per l’accesso all’agevolazione:

  • Immobili nei quali i soggetti passivi esercitano le attività di sui siano anche i gestori
  • Non aver avuto nel 2019 ricavi superiori a 10 milioni di euro
  • I ricavi medi mensili del 2020 siano inferiori almeno del 30% rispetto ai ricavi medi mensili registrati nel 2019
  • Presentazione di autodichiarazione al Comune comprovante il possesso dei requisiti di Legge richiesti entro i termini previsti per la dichiarazione IMU anno 2021

 

ESENZIONE ACCONTO E SALDO 2021 Non è dovuto (Articolo 78 d.l. 104/2020)

  1. Immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate. (Articolo 78 d.l. 104/2020)
  2. persone fisiche che possiedono un immobile, concesso in locazione a uso abitativo, che abbiano ottenuto in proprio favore l’emissione di una convalida di sfratto per morosita’ entro il 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è sospesa sino al 30 giugno 2021. L’esenzione di cui al precedente periodo si applica anche a beneficio delle persone fisiche titolari di un immobile, concesso in locazione ad uso abitativo, che abbiano ottenuto in proprio favore l’emissione di una convalida di sfratto per morosita’ successivamente al 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è sospesa fino al 30 settembre 2021 o fino al 31 dicembre 2021. (art.4 ter Legge n.160/2021) [ “ I soggetti …… hanno diritto al rimborso della prima rata dell’IMU relativa all’anno 2021, versata entro il 16 giugno 2021. Con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono stabilite le modalità di attuazione …….”].

Comune di Signa