ELIMINAZIONE DELLA TERZA E QUARTA DELLA TOSAP PER L’ANNO 2020

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Indice della pagina

Con delibera di Giunta n.159, l’Amministrazione Comunale ha approvato ieri l’eliminazione della terza e quarta rata della Tosap per l’anno 2020.

Il Comune di Signa non richiederà il pagamento per le concessioni di occupazioni di suolo pubblico dal 1 maggio al 31 dicembre 2020 alle attività di somministrazione di alimenti e bevande in dehors annessi a imprese di pubblico esercizio (articolo 5 legge 287/1991).

Già a fine marzo l’Amministrazione aveva provveduto all’approvazione di una delibera con la quale venivano sospese o prorogate le scadenze della II, III e IV rata ICP (Imposta Comunale sulla Pubblicità) e TOSAP. Alla luce dei nuovi dati e del protrarsi dello stato di emergenza sanitaria da Covid-19, il Comune ha ritenuto opportuno procedere all’abolizione per l’anno 2020 della terza e quarta rata Tosap e di riconoscere l’esonero dal 01 marzo al 15 ottobre 2020 dal pagamento della stessa ai titolari di concessioni e autorizzazioni per posteggi sui mercati o aree destinate al commercio ambulante.

Ieri, la Giunta Comunale ha approvato l’eliminazione della terza e quarta rata della TOSAP, la tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche”, afferma l’assessore al Bilancio e ai Tributi Gabriele Scalini.

“Questo atto è un recepimento di una legge approvata dal Parlamento il 17 luglio. In un momento così difficile, una piccola misura che ci auguriamo essere aiuto concreto”, conclude.

CS [download]

Comune di Signa