“mai piu’ soli”, firmato il protocollo con l’associazione gabriele borgogni

Pubblicato il 16 giugno 2023 • Comunicati Stampa

Firmato il protocollo tra l’amministrazione comunale di Signa e l’associazione Gabriele Borgogni per un supporto psicologico gratuito ai familiari delle vittime di incidenti stradali e agli operatori di polizia municipale che si trovano a intervenire in situazioni ad alto impatto emotivo.

“L’associazione nasce da una mancanza che ho vissuto in prima persona – dichiara Valentina Borgogni, presidente dell’associazione Gabriele Borgogni e sorella di Gabriele – E’ stato proprio nel momento dell’incidente che la mia famiglia si è trovata sola ad affrontare quel vuoto lasciato dalla perdita di mio fratello. Grazie all’impegno e alla professionalità dell’Ordine degli Psicologici della Toscana siamo riusciti a creare il progetto MAI PIU’ SOLI e a renderlo nel tempo sempre più strutturato – grazie anche al sostegno della Fondazione CR Firenze. L’obiettivo è coinvolgere i comuni della Città Metropolitana di Firenze ed estendere un giorno il progetto a livello regionale”

“Nei miei quarantanni di servizio ho sempre sentito la necessità di affrontare certe problematiche con persone competenti che sappiano dare il giusto supporto – dichiara il comandante della Polizia Municipale Fabio Caciolli - L’associazione Gabriele Borgogni ci permette di avere l’assistenza gratuita di uno psicologo nei momenti più delicati e dolorosi come quelli di una perdita. Ci capita di dover affrontare situazioni molto complesse dal punto di vista emozionale ed è importante poter contare sull’appoggio di un professionista che possa aiutare nell’immediato e nell’elaborazione dell’accaduto”.

Oggi la pubblicazione del bando sul sito dell’associazione al quale possono aderire tutti i professionisti iscritti all’Ordine degli Psicologi della Toscana. Una volta redatta la graduatoria, gli psicologi saranno chiamati a portare sostegno in quelli che sono gli attimi subito successivi all’incidente stradale, sostenendo le famiglie delle vittime ma anche affiancando gli agenti di Polizia Municipale che si trovano a doverne dare notizia. In più, i professionisti affronteranno anche colloqui individuali con gli agenti della municipale per l’elaborazione emotiva dell’accaduto.

“Aggiungiamo un nuovo tassello all'importante progetto che unisce la sicurezza stradale al supporto psicologico per operatori della polizia municipale e per familiari delle vittime di incidenti - dice Rossella Capecchi, consigliera dell'Ordine degli Psicologi della Toscana - Il progetto, iniziato con il Comune di Firenze, si sta estendendo ad altri Comuni della Città Metropolitana, grazie al partenariato fra Ordine, Associazione Borgogni e Città Metropolitana. Questo ci permette di mettere in campo interventi di sostegno psicologico diffusi e uniformi su tutto il territorio a beneficio dei cittadini e degli operatori di Polizia Municipale che si trovano a confrontarsi con i traumi conseguenti a gravi incidenti stradali”

“Un ringraziamento all’associazione e all’Ordine per aver proposto questo protocollo che va nella direzione di aiuto e supporto a chi sta attraverso un dolore tanto grande – afferma il sindaco Giampiero Fossi - Sono certo che i professionisti dell’Ordine potranno offrire conforto ma anche la forza e gli strumenti per aiutare le famiglie ad andare avanti nonostante il grave peso della perdita di un proprio caro. Come Amministrazione crediamo fortemente nella validità di questo progetto e ci faremo promotori a nostra volta verso la Regione Toscana affinché MAI PIU’ SOLI arrivi ad abbracciare tutte le città della nostra regione”


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot